.

venerdì 31 dicembre 2004

Di questo 2004 che se ne va, restano: La nostra musica, le nostre emozioni



My immortal - Evanescence 
My prerogative - Britney Spears 
Bubblin' - Blue feat. Link Up 
I don't wanna know - Mario Winans feat. P. Diddy 
Solo (Fuck it) - Eamon 
Guardami negli occhi (prego) - Paolo Meneguzzi 
Cuando volveras - Aventura 
Leaving New York - R.E.M. 
Love profusion - Madonna 
Don't tell me - Avril Lavigne 
Lo Strano percorso - Max Pezzali 
Amazing - George Michael 
She will be loved - Maroon 5 
Enjoy the silence [dance mix] - Depeche Mode 
Everybody's changing - Keane 
Stay - T&F & Moltosugo vs Rondò Veneziano feat. Ce Ce Rogers 
It's my life - No Doubt 
My happy ending - Avril Lavigne 
Sexed up - Robbie Williams
Fuori dal tunnel - Caparezza 
Slide along side - Shifty 
Waves of luv - 2 Black 
Il Grande Baboomba - Zucchero feat. Mousse T 
Let's get it started - The Black Eyed Peas 
Leave (get out) - Jojo 
I'm still in love with you - Sean Paul & Saha 
Hey mama! - The Black Eyed Peas 
In tutti i miei giorni - Raf 
Sunshine - Patrice 
Un Altro ballo - Gemelli DiVersi 
We are - Ana Johnson 
She wants to move - N.E.R.D. 
Is it 'cos I'm cool - Mousse T. feat. Emma Lanford 
Vengo dalla luna - Caparezza 
Naughty girl - Beyoncè 
Mio fratello che guardi il mondo [live] - Ivano Fossati 
Radio - Robbie Williams 
My band - D12 
American idiot - Green Day 
Signed sealed delivered I'm yours - Blue feat. Stevie Wonder 
Ti porto in Africa - Mango 
My place - Nelly feat. Jaheim 
Trick me - Kelis 
The Reason - Hoobastank 
Orchestra - The Servant 
Fingendo la poesia - Marlene Kuntz 
First day of my life - The Rasmus 
Sunrise - Norah Jones 
You make me feel brand new - Simply Red 
Flawless (go to the city) - George Michael 
Misread - The Kings Of Convenience 
Twenty years - Placebo 
Life for rent - Dido 
L'Uomo volante - Marco Masini 
The Weekend - Michael Gray 
Voce me apareceu - Kaleidoscopio 
On my knees - 411 
Solo chi si ama veramente - Gianni Morandi 
Milkshake - Kelis 
Maybe - Emma Bunton 
Where are we runnin'? - Lenny Kravitz 
You don't know my name - Alicia Keys 
Pump it up - Danzel 
Modern times - J-Five feat. Charlie Chaplin 
Lola's theme - The Shapeshifters 
Try - Nelly Furtado 
Mne s toboy horosho - Haiducii 
Open arms - Tina Turner 
Powerless - Nelly Furtado 
Everything - Alanis Morissette 
Move ya body - Nina Sky feat. Jabba 
Our lives - The Calling 
Come mi vorresti - Renato Zero 
Everybody's fool - Evanescence 
Baciami - Paolo Meneguzzi 
Piccolo amico - Gigi D'Alessio & Le Matite Colorate 
Dumb - 411 
To nem ai' - Luka 
F**k it (I don't want you back) - Eamon 
A chi mi dice (Breath easy) - Blue 
Dragostea din tei - Haiducii vs Gabry Ponte 
Left outside alone - Anastacia 
Hey ya! - Outkast 
Yeah - Usher feat. Lil' Jon & Ludacris 
In the shadows - The Rasmus 
Curtain falls - Blue 
Sick and tired - Anastacia 
Superstar - Jamelia [# 3]
Lose my breath - Destiny's Child 
Resta in ascolto - Laura Pausini
Shut up - The Black Eyed Peas 
Vertigo - U2 
Calma e sangue freddo - Luca Dirisio 
Turn me on - Kevin Lyttle 
This love - Maroon 5 
Spiderman - Michael Bublè 
Universal prayer - Tiziano Ferro feat. Jamelia 
Toxic - Britney Spears 
Just lose it - Eminem 
(Reach up for the) Sunrise - Duran Duran 

Am

sabato 21 agosto 2004

sabato 14 agosto 2004

Speriamo sia la mia notte... Ascoltando Futura di Lucio Dalla.


Sabato Tardo Pomeriggio,

Fervono i preparativi per il Sabato sera, mi accendo una bella sigaretta , me la gusto interamente come il Cd che sta suonando il mio PC Arturo, sto ascoltando i successi di Lucio Dalla, stupenda la canzone che ho in sottofondo..

Futura di Lucio Dalla 

Chissà chissà domani Su che cosa metteremo le mani Se si potrà contare ancora le onde del mare E alzare la testa Non esser così seria, rimani I russi, i russi, gli americani No lacrime non fermarti fino a domani Sarà stato forse un tuono 

Non mi meraviglio È una notte di fuoco Dove sono le tue mani Nascerà e non avrà paura nostro figlio E chissà come sarà lui domani Su quali strade camminerà Cosa avrà nelle sue mani, le sue mani Si muoverà e potrà volare Nuoterà su una stella Come sei bella E se è una femmina si chiamerà Futura Il suo nome detto questa notte Mette già paura Sarà diversa bella come una stella Sarai tu in miniatura Ma non fermarti voglio ancora baciarti Chiudi i tuoi occhi non voltarti indietro 

Qui tutto il mondo sembra fatto di vetro E sta cadendo a pezzi come un vecchio presepio Di più, muoviti più fretta di più, benedetta Più su, nel silenzio tra le nuvole, più su Che si arriva alla luna, sì la luna Ma non è bella come te questa luna È una sottana americana Allora su mettendoci di fianco, più su Guida tu che sono stanco, più su In mezzo ai razzi e a un batticuore, più su Son sicuro che c'è il sole Ma che sole è un cappello di ghiaccio 

Questo sole è una catena di ferro Senza amore Amore Amore Amore Lento lento adesso batte più lento Ciao, come stai Il tuo cuore lo sento I tuoi occhi così belli non li ho visti mai Ma adesso non voltarti Voglio ancora guardarti Non girare la testa Dove sono le tue mani Aspettiamo che ritorni la luce Di sentire una voce Aspettiamo senza avere paura, domani.

Mi preparo che devo andare in disco.. Speriamo sia un bel sabato sera, speriamo sia la mia notte!!!

Am

giovedì 12 agosto 2004

Marco detto Nicio è un ragazzo, calmo, pacato ed intellettuale

( in foto da sinistra Marco detto Nicio e io ) 
Questa sera ho trascorso una gradevole e bella serata, dopo un paio di mesi che non lo vedevo più ho rivisto l'amico Nicio, un vecchio compagno di scuola che sul crepuscolo degli anni novanta usciva con noi, in compagnia.
Poi, come capita ha cambiato giri, ma nella vita è così spesso si cambiano amicizie, compagnie, ciò non ostante è stata una bella serata .

Marco detto Nicio è un ragazzo, calmo, pacato ed intellettuale, una birra in un Pup, due chiacchere.. e la serata è scivolata gradevolmente.

Passo e chiudo.

Am

martedì 10 agosto 2004

Uno scatto di Piacenza, mentre ero in giro con Sara e Samantha

( in foto le mure romane di Piacenza )
Sabato ho trascorso una bella serata e notata in compagnia di Sara, Samantha e un mio caro amico, prima " due salti in disco ", poi una bella pizza, e un giro per Piacenza.
Domenica, invece altra serata grandiosa in compagnia di Sara e Samantha, siamo andati in giro per Piacenza.

Passo e chiudo!

Am

venerdì 30 luglio 2004

Un nuovo amico

( In foto il logo del mio sito ironico dedicato alla mia compagnia, anno 1999 )
Ieri sera ho trascorso una bella serata , alle 20: 00 appuntamento con Enrico, che ho conosciuto tramite un sito da me creato " dedicato alla mia compagnia ".
Ci siamo mangiati una bella Pizza, poi abbiamo parlato di noi, della nostra vita, dei nostri hobby..ecc.
Bella e gradevole serata! Voto: 10+
Vado a letto felice e come cantava Cocciante:

Non dico che dividerei una montagna ma andrei a piedi certamente a Bologna per un amico in più...per un amico in più 
Perché mi sento molto ricco e molto meno infelice e vedo anche quando c'è poca luce con un amico in più...con il mio amico in più 
Non farci caso tutto passa hanno tradito anche me almeno adesso tu sai bene chi è piccolo grande aiuto, discreto amico muto Il lavoro cosa vuoi che sia mai, un giorno bene, un giorno male, lo sai dai retta un poco a me....giochiamo a briscola 
Non posso certo diventare imbroglione, ma passerei qualche notte in prigione per un amico in più...per un amico in più E se ti sei innamorato di lei, io rinuncio anche subito sai forse guadagno qualche cosa di più...un nuovo amico,tu 
Perché un amico se lo svegli di notte, è capitato già esce in pigiama e prende anche le botte... e poi te le rida'............ Capelli grigi se qualcuno ne hai è meglio avremo un po' più tempo vedrai divertendoci come non mai...ancora insieme noi Non dico che dividerei una montagna ma andrei a piedi certamente a Bologna per un amico in più... 

Forse guadagno qualche cosa di più... un vero amico....

Testo di  Un nuovo amico Riccardo Cocciante 

Am

giovedì 29 luglio 2004

Percorsi della memoria sulla RTSI

( Il Foto il Gatto Arturo, telefilm per ragazzi andato in onda sulla RTSI negli anni 70 e 80 )

Buona sera a tutti ,

è un orario insolito per aggiornare il mio Giornale on-line, oggi ho trascorso una giornata molto tranquilla, nulla di eclatante da evidenziare.

Ormai è circa 3 giorni che non vedo più la mia cara amica Sara, avrà avuto degli impegni, oppure preferirà uscire con la sua amica Samantha..

Stasera, dovevo andare a fare la spiedata a casa di Giovanni, ma non posso abbuffarmi troppo, poiché sto facendo un dieta molto ferrea! Ho appena scritto una e-mail a Enrico ( un lettore del mio blog e di alcuni miei siti ) ,che ho conosciuto tramite il web, e al più presto, spero " Butti in Piedi " una bella " pizzata " con i suoi amici e amiche!!!

Domani, starò ancora in casa ad aggiornare alcuni miei siti, magari faccio qualche modifica al mio caro PC Arturo, l'ho chiamato cosi, perché mi ricorda il mio passato, la mia giovinezza.

Ricordate il mitico programma Scaccia Pensieri? Trasmesso della RTSI ( la tv della Svizzera italiana ) , tanti anni fa?

Era un " contenitore televisivo pre serale "che trasmetteva in rotazione cartoni animati, oltre ai disegni animati la tv Svizzera trasmetteva :  il mitico Telefilm di produzione Elvetica IL GATTO ARTURO, come non citare anche : Pippi Calze Lunghe , La Linea, i giochi a quiz " Buzz Fizz Quiz "con Maristella e Bigio Biagi.

Meglio che chiudo prima che mi viene un attacco di nostalgia !

Sogni d'oro.

Am

martedì 27 luglio 2004

Tutto Esaurito !!!...


Finalmente dopo qualche settimane di latitanza ritrovo la mia compagnia " di esauriti " , passeremo un paio di giorni insieme a fare i pazzi come sempre.

I nostri impegni: vita, donne, lavoro, ci hanno tenuti un po' lontani, ma finalmente domani sera con Gra e Fabio, si va a divertirsi in qualche locale del Cremonese, poi Giovedì sera grande spiedata a casa del Giò.

Finalmente, rivedo anche Leo e Giò. Quanto a me?

L'altro Giorno, ho trascorso un bel pomeriggio, sono andato a fare un giro per Pavia, con Sara e Samantha.

Mi sono divertito veramente tanto, abbiamo riso, riso tanto! Spero domani giovedì e venerdì di divertirmi ancora parecchio con i miei amici burloni .

Una dolce notte a tutti e tutte.

Am

domenica 25 luglio 2004

Buon Compleanno Sara

Ciao a tutti, gente del Web, il vostro amico Andrea è tornato a postare qualcosa, in sostanza è stata una bella settimana, per giunta oggi ho fatto gli auguri alla mia migliore amica SARA che festeggiava il Compleanno.

Ho rivisto il suo nasino, il suo sorriso e cosi via, inutile dire che mi piace molto come donna; però il mio è solo un amore platonico.

Am


sabato 24 luglio 2004

Avete il pisello in Tiro ? E' stata una bella nottata, alla Discoteca XO' di Cappella Cantone ( CR )

( un vecchio biglietto del 2004 )
E' stata una bella nottata, alla Discoteca XO' di Cappella Cantone ( CR ),  abbiamo ballato fino all'alba, ma l'apoteosi l'abbiamo raggiunta all'ingresso del club, con nonchalance  la cubista, pr  bionda sulla soglia della porta del locale ci ha sussurrato: " Avete il pisello in Tiro ? "
Siamo rimasti senza parole.

Am

lunedì 19 luglio 2004

À la recherche du temps perdu

( Una vecchia cartolina anni 50-60 )
Questa settimana è stata molto gradevole, bella ed intensa, ho visto spesso la mia cara amica Sara, non pensavo, ma anche quest'estate i nostri giri in bici scandiscono le giornate sotto il sol leone.. Molto carino, è stato il giro che abbiamo fatto venerdì, siamo andati per i boschi e poi ci siamo fermati in un Bar ristorante a bere una Fanta gelata..

La cara Sara, mi ha raccontato i suoi ricordi quando da piccina visitava questi luoghi, questo Bar, il laghetto...ecc Mi ha fatto " tornare in mente uno splendido Racconto di Proust Dalla parte di Swann  " Il Sapore della Maddalena "

L'autore ricordava la sua gioventù, in specifico tutte le volte che assaggiava il sapore di un dolce, per l'appunto la Maddalena ( che è una torta ), il sapore della torta, gli faceva rievocare un fatto passato, un fatto accaduto in gioventù. Il ricordo di oggi è, proprio un vecchio libro impolverato di Marcel Proust :

À la recherche du temps perdu

Dalla parte di Swann o La strada di Swann (Du côté de chez Swann, 1913)


Una sera d’inverno, appena rincasato, mia madre accorgendosi che avevo freddo, mi propose di prendere, contro la mia abitudine, un po’ di tè. Dapprima rifiutai, poi, non so perché, mutai parere. Mandò a prendere uno di quei dolci corti e paffuti, chiamati maddalene, che sembrano lo stampo della valva scanalata di una conchiglia di San Giacomo.

E poco dopo, sentendomi triste per la giornata cupa e la prospettiva di un domani doloroso, portai macchinalmente alle labbra un cucchiaino del tè nel quale avevo lasciato inzuppare un pezzetto della maddalena. Ma appena la sorsata mescolata alle briciole del pasticcino toccò il mio palato, trasalii, attento al fenomeno straordinario che si svolgeva in me. Un delizioso piacere m’aveva invaso, isolato, senza nozione di causa.

E subito, m’aveva reso indifferenti le vicissitudine, inoffensivi i rovesci, illusoria la brevità della vita…non mi sentivo più mediocre, contingente, mortale. Da dove m’era potuta venire quella gioia violenta ? Sentivo che era connessa col gusto del tè e della Maddalena. Ma lo superava infinitamente, non doveva essere della stessa natura. Da dove veniva ? Che senso aveva ? Dove fermarla ? Bevo una seconda sorsata, non ci trovo più nulla della prima, una terza che mi porta ancor meno della seconda. E tempo di smettere, la virtù della bevanda sembra diminuire. E’ chiaro che la verità che cerco non è in essa, ma in me.

E’ stata lei a risvegliarla, ma non la conosce, e non può far altro che ripetere indefinitivamente, con la forza sempre crescente, quella medesima testimonianza che non so interpretare e che vorrei almeno essere in grado di richiederle e ritrovare intatta, a mia disposizione ( e proprio ora ), per uno schiarimento decisivo. Depongo la tazza e mi volgo al mio spirito. Tocca a lui trovare la verità…retrocedo mentalmente all’istante in cui ho preso la prima cucchiaiata di tè. Ritrovo il medesimo stato, senza alcuna nuova chiarezza. Chiedo al mio spirito uno sforzo di più…ma mi accorgo della fatica del mio spirito che non riesce; allora lo obbligo a prendersi quella distrazione che gli rifiutavo, a pensare ad altro, a rimettersi in forze prima di un supremo tentativo.

Poi, per la seconda volta, fatto il vuoto davanti a lui, gli rimetto innanzi il sapore ancora recente di quella prima sorsata e sento in me il trasalimento di qualcosa che si sposta, che vorrebbe salire, che si è disormeggiato da una grande profondità; non so cosa sia, ma sale, lentamente; avverto la resistenza e odo il rumore degli spazi percorsi…All’ improvviso il ricordo è davanti a me. Il gusto era quello del pezzetto di Maddalena che a Combray, la domenica mattina, quando andavo a darle il buongiorno in camera sua, zia Leonia mi offriva dopo averlo inzuppato nel suo infuso di tè o di tiglio….

Marcel Proust

Dolce Notte.

Am

giovedì 8 luglio 2004

Ricordi del Passato ! I CHIPS


Questa si prospetta una notte caldissima, ma grazie al cielo molto ventilata, almeno dormo un pochino.  Oggi ho trascorso un pomeriggio grandioso, ho incontrata un’ amica, Sara, " precisiamo per me è più di un'amica " e con lei sono andato a girare in bici, per le strade di campagna della provincia di pavia; tra pochi minuti vado a nanna.

Non so voi? Ma io domani sono in ferie !!! Ahahuuuu.. CI VOLEVA !!! 

Ciò significa che questa notte farò l'alba. Visto e considerato che in precedenza abbiamo parlato di giri in Bici, mi sovviene, per esempio, un ricordo… di gioventù, in specifico i giochi che facevo da bambino. Inevitabilmente la mente vola al mitico condominio Matteotti dove:   io, Davide, Matteo, le mie sorelline, le amiche delle mie sorelle..ecc. giravamo in bici per l’atrio del condominio Ma mica un girettino normale hehehe!!! 20, 30,40,50, …100 giri.. poi dopo che stanchezza! " Eravamo stanchi morti "

 Addirittura, giocavamo " a fare i CHIPS "( CHiPs è una serie televisiva statunitense andata in onda tra il 1977 e il 1983 sulla rete televisiva NBC. In Italia la serie è arrivata nel 1981 sulle TV locali e nel corso degli anni è stata spesso riproposta da diverse emittenti. ) , non so se li ricordate i due Chippies: Francis Lwellyn "Frank" Poncherello "Ponch" ( Il Moro ) e Jonathan A. "Jon" Baker ( Il Biondo ) . Addirittura , una volta per imitarli  x fare l’antenna della moto avevamo preso una vecchia antenna al nostro vicino.

ANNI MEMORABILI, eravamo tutti più allegri spensierati … e con i “ pantaloncini corti “ hahahahhahahahha. 

 Am

lunedì 14 giugno 2004

Notte prima degli esami ( 1998 )


Io mi ricordo, quattro ragazzi con la chitarra E un pianoforte sulla spalla Come pini di Roma, la vita non li spezza, Questa notte è ancora nostra Come fanno le segretarie con gli occhiali a farsi sposare dagli avvocati? 
Le bombe delle sei non fanno male, È solo il giorno che muore, è solo il giorno che muore Gli esami sono vicini, e tu sei troppo lontana dalla mia stanza Tuo padre sembra Dante e tuo fratello Ariosto, Stasera al solito posto, la luna sembra strana Sarà che non ti vedo da una settimana.

Maturità ti avessi preso prima, Le mie mani sul tuo seno, è fitto il tuo mistero Il tuo peccato è originale come i tuoi calzoni americani, Non fermare ti prego le mie mani Sulle tue cosce tese chiuse come le chiese, Quando ti vuoi confessare Notte prima degli esami, notte di polizia Certo qualcuno te lo sei portato via Notte di mamma e di papà col biberon in mano, Notte di nonno alla finestra, ma questa notte è ancora nostra Notte di giovani attori, di pizze fredde e di calzoni, 

Notte di sogni, di coppe e di campioni Notte di lacrime e preghiere, La matematica non sarà mai il mio mestiere E gli aerei volano in alto tra New York e Mosca, Ma questa notte è ancora nostra, Claudia non tremare Non ti posso far male, se l'amore è amore Si accendono le luci qui sul palco Ma quanti amici intorno, mi viene voglia di cantare Forse cambiati, certo un po' diversi Ma con la voglia ancora di cambiare, Se l'amore è amore, se l'amore è amore, Se l'amore è amore, se l'amore è amore, Se l'amore è amore.

Notte

Am

lunedì 24 maggio 2004

La merenda Domenicale alla Amici Miei ( Germi-Monicelli )

( Tratto dal film Amici Miei Atto Primo di Germi Monicelli ) 
Oggi Pomeriggio, a sorpresa , mi sono venuti a trovare alcuni amici della mia Compagnia, abbiamo trascorso una bella domenica di fine primavera, un bel gelato artigianale, poi una bella “ gita fuori porta “ sui Colli Pavesi e dulcis in fundo una merenda con pane e salame e un mitico " Rosso " dell'Oltrepo Pavese; vagamente assomigliamo  agli " Zingari " del Film Amici Miei di Germi - Monicelli.
Evidentemente , in questo simpatico " quadretto " c'era anche: Giò con la Silvia ( Giovanni, per l'occasione era vestito biker ) , il Leo e Gra; Malauguratamente Fabio non c'era poiché lavorava.

Che giornata Ragazzi !!! 

Non è successo nulla d'eclatante, ma quando alcuni amici si riuniscono è sempre una giornata da citare, da ricordare, da lasciare ai posteri. I miei amici , non mi sono amici per convenienza, come capita di solito.

In Amici miei di Germi-Monicelli ( con il Perozzi voce narrante ) l’amicizia è citata così : “ I quattro vecchi del gruppo siamo noi. Amici di scuola, di caserma, e dunque amici da tutta la vita. Eccoli qui, gli amici miei. Cari amici… “

Presumo che molte compagnie di uomini , principalmente si identificano con questa grandiosa pellicola. A NOI, piace stare insieme, " sparare 2 cazzate al bar e cosi via" . Giacché ho trascorso una bella domenica pomeriggio, questa notte vado a “ nanna “ felice e contento .

Buona notte e Sogni d’oro.

Am

domenica 23 maggio 2004

La mia Dolce Notte ...


Eccomi appena tornato a casa dalla disco!

Non è che oggi sia successo nella di eclatante! Ma la nottata è stata carina, prima abbiamo preso una birra in un bar, poi tutti in disco a ballare... Sulla strada del ritorno, come mi capita spesso ho visto un incidente, spero nulla di grave..

Più volte mi domando ???

Perché al sabato notte bisogna ubriacarsi ?

Oppure, fare uso di droghe?

Possibile che le giovani generazioni non riescono a divertirsi in modo SANO ?

Prima di andare a nanna, gli ultimi pensieri della giornata, mentre un nuovo giorno è arrivato da quasi 6 ore. è appunto rivolto al sabato notte appena trascorso: " Me lo gusto tutto, in special modo quando ritorno a casa dalla disco " .

Mi devo fare un oretta di macchina ( Piacenza- Broni ), ed è in questo scorcio di tempo che assaporo la notte, mi fumo una siga, ascolto la radio e mi faccio tenere compagnia dalla luna.

Insaziabile compagna di questo Zingaro Trentaduenne...

Buona Notte a Tutti !

Am

giovedì 22 aprile 2004

Uno scatto particolare...

( Veduta del Municipio di Broni PV )
Questa notte, non ho tanta voglia di scrivere sono stanco vado a letto. Però prima vi regalo uno scatto particolare, fatto per caso dalla macchina è una veduta del Municipio di Broni ( Pavia ), rielaborata in Bianco e Nero.

Sogni d'oro.

Am

lunedì 22 marzo 2004

Il Condominio Matteotti , Antenne deux, i giochi d'infanzia .

( il Crepuscolo dei 70, gli amici d'infanzia ) 

Questa notte, sono molto tranquillo, l'insonnia mi colpisce come ogni notte, allora mi sveglio, per aggiornare qualche mio sito e il mio giornale online .

Giusto appunto, spesso mi chiedo:  Ma questo mio diario on line lo leggerà qualcuno?
Sapete, noto che i vostri commenti sono molto scarsi, quasi nulli..

Invece, le vostre e-mail non mancano, ho dedicato la domenica pomeriggio a rispondervi, una buona media circa 20 e-mail in una settimana..

Caro vecchio internet un tempo penna e calamio, oggi si comunica così con questi bellissimi Blogs.

Vi lascio andare a dormire con il ricordo della mia infanzia di oggi, ovviamente siete sempre inviati a postare i vostri ricordi o semplicemente rispondere a ciò che scrivo, sempre se vi va. Questa notte riaffiora un ricordo di gioventù:

" Era il 1983-1984, in quel periodo c'era ancora ANTENNE DEUX, diventata negli anni novanta FRANCE 2. I nostri giochi d'infanzia , mi ricordo giocavo con Matteo, Davide, Paolo.. alle battaglie!!! Scavavamo nel terreno una bella buca che utilizzavamo come barricata per fare le battaglie con i sassi, ovviamente con altri ragazzi che non abitavano nel nostro condominio.

Quanti bei ricordi !!!

Meglio andare a nanna, per non essere colti da nostalgia.

Sogni d'oro.

Am

giovedì 19 febbraio 2004

La mente vola al weekend, con gli 883.

( in foto io e l'amico Giovanni, da Pennini " Il Magnifico )
Oggi , giovedì , altra giornata da palla unica un po’ la giornata uggiosa , un po’ tutto il resto, unica nota positiva, si sta avvicinando il sospirato weekend , come cantavano gli 883, qualche anno fa:

" E' arrivata un'altra domenica dopo i pacchi del sabato sera dopo i due di picche in discoteca l'abbiamo preso anche dalla cassiera e ci si trova un'altra volta al bar sigaretta dopo il caffè con il mal di testa regolare tipico del "day after". 

E sta per finire un altro weekend se ne va coi gol in tele il weekend così poi aspetteremo il weekend convinti che sarà il più bello dei weekend Le partite sempre in onde medie S.Siro, Olimpico, Delle Alpi andiamo in centro a fare un giro a piedi a guardare le ragazze degli altri tanti uomini con le radioline mogli incazzate di fianco mille vasche in corso avanti e indietro torniamo al bar che sono stanco. 

E sta per finire un altro weekend se ne va coi gol in tele il weekend così poi aspetteremo il weekend convinti che sarà il più bello dei weekend E sta per finire un altro weekend va via col telegiornale il weekend così poi aspetteremo il weekend convinti che sarà il migliore dei weekend. Cena a casa pizzerie tutte piene e noi non abbiam prenotato pasta in brodo o forse minestrone ad andar bene un po' d'affettato poi di nuovo fuori con gli amici stasera dove si va io non posso domani mi alzo presto allora si resta qua. 

E sta per finire un altro weekend se ne va coi gol in tele il weekend così poi aspetteremo il weekend convinti che sarà il più bello dei weekend E sta per finire un altro weekend se ne va via col telegiornale il weekend così poi aspetteremo il weekend convinti che sarà il migliore dei weekend. " 

Che bello non vedo l’ora che venga venerdì per andare a fare “ Casino “ in giro , con gli amici e poi, sotto le stelle mangiarci un bel panino, ovviamente cucinato da Michele.

Am

giovedì 8 gennaio 2004

Stasera sono rimasto in casa...


Stasera sono rimasto in casa, ad essere sincero dovevo uscire con i miei amici, ma visto e considerato che eravamo in pochi non sono uscito!


  • I miei cari amici: Giò, Gra, Leo, Fabio... Persone Stupende ! Bravi Ragazzi ! 
  •  Le ragazze : Katia, Elena, Silvia... E' da un po' che non le vediamo! 
 Ho trascorso una serata in casa a parlare con un amico, Macho, un ragazzo molto simpatico, amico mio e delle mie sorelle. E in Italia ? Che succede? Nulla di nuovo ? Dove abito io, nel Nord Italia... E' stata una giornata piovosa. Oggi ho fatto un giro per la città, ho ripensato alla mia vita, ciò che voglio creare per il mio futuro, sono le 00:25 ora Italiana, mi accendo una bella sigaretta " Benson Black "..mi verso un bel Bicchiere di Coca Cola e tra poco accendo il Forno e mangio qualcosa. Dolce notte.

 Am

giovedì 1 gennaio 2004

01 Gennaio è nato ufficialmente il mio Blog


Dopo un anno di prova , difatti questo Blog esiste dal 2003, in Data Odierna 01 Gennaio 2004 è nato ufficialmente il mio Blog " ospitato sulla Piattaforma gratuita Blogger.com " , in questo mio diario personale potrete leggere di tutto. In specifico in questo giornale online ho radunato: passioni, emozioni, amici, conoscenti..ecc ; in parole povere piccole sfaccettature della mia persona. Non mi rimane altro che dirvi: " Grazie per la vostra visita e buona lettura con il Mangia blog. "
 Am