.

domenica 26 novembre 2017

STAR-TREK L'AMORE PERDUTO - LOVE TO LOSE


Nel Programma odierno si parla di " Amore Perduto ", avete avuto un amore importante che vi ha abbandonato ? Potete collaborare con lo Show raccontandoci la vostra storia.

Nel corso del radioshow anche la Musica è la Grande Protagonista, la trasmissione si apre con " le lucine colorate , le paillettes " di Vincent Montana con la sua canzone stupenda intitolata you are my everything. Ed in tema con l'argomento odierno abbiamo ascoltato Fabrizio De André con la Canzone dell'Amore Perduto, pezzo di chiusura di Adrian Enescu soundtrack del film Sfârșitul nopții ( a tarda notte ).


E' Possibile Scaricare o Ascoltare l'Episodio 3 di Novembre a questo Link : https://drive.google.com/file/d/0B89ggEQ_3UUUUkllVUF1NW1yRms/view?usp=sharing

Un abbraccio a tutti ! E un grazie a Nicoletta per la sua mail.

Am

venerdì 3 novembre 2017

Un inprovabile Spot " VLC vede tutti i video e legge tutti gli mp3..ecc. "

Spot: Care amiche cari amici con questa foto " sbarazzina " torno a consigliarvi questo software: STREPITOSO!!! VLC  vede tutti i video e legge tutti gli mp3..ecc. Vi capita spesso di vedere un video con schermata nera? ( L'amico Matteo Pizzaghi ne sa qualcosa da android ) Ebbene se installate questo programma, siete a posto vi legge tutto,  io lo chiamo affettuosamente " Il trattore dei media player  " , ci manca solo che fa il caffè. NB la mia pubblicità non è spam infatti questo programma è gratuito x tutti. Lo pubblicizzo perché credo moltissimo nei progetti open-source ( tipo Ubuntu ). Cmq, vi ricordo VLC è un progetto e un' organizzazione no-profit, composta da volontari, che sviluppa e promuove soluzioni multimediali gratuite e open-source. "  Pagina FB x il mi piace qua: https://www.facebook.com/vlc.media.player . Sito ufficiale qua: http://www.videolan.org/vlc .
Dolce Notte e Sogni d'oro da me e ma VLC.

giovedì 2 novembre 2017

'A livella

Ogn'anno,il due novembre,c'é l'usanza per i defunti andare al Cimitero. Ognuno ll'adda fà chesta crianza; ognuno adda tené chistu penziero. Ogn'anno,puntualmente,in questo giorno, di questa triste e mesta ricorrenza, anch'io ci vado,e con dei fiori adorno il loculo marmoreo 'e zi' Vicenza. St'anno m'é capitato 'navventura... dopo di aver compiuto il triste omaggio. Madonna! si ce penzo,e che paura!, ma po' facette un'anema e curaggio. 'O fatto è chisto,statemi a sentire: s'avvicinava ll'ora d'à chiusura: io,tomo tomo,stavo per uscire buttando un occhio a qualche sepoltura. "Qui dorme in pace il nobile marchese signore di Rovigo e di Belluno ardimentoso eroe di mille imprese morto l'11 maggio del'31" 'O stemma cu 'a curona 'ncoppa a tutto... ...sotto 'na croce fatta 'e lampadine; tre mazze 'e rose cu 'na lista 'e lutto: cannele,cannelotte e sei lumine. Proprio azzeccata 'a tomba 'e stu signore nce stava 'n 'ata tomba piccerella, abbandunata,senza manco un fiore; pe' segno,sulamente 'na crucella. E ncoppa 'a croce appena se liggeva: "Esposito Gennaro - netturbino": guardannola,che ppena me faceva stu muorto senza manco nu lumino! Questa è la vita! 'ncapo a me penzavo... chi ha avuto tanto e chi nun ave niente! Stu povero maronna s'aspettava ca pur all'atu munno era pezzente? Mentre fantasticavo stu penziero, s'era ggià fatta quase mezanotte, e i'rimanette 'nchiuso priggiuniero, muorto 'e paura...nnanze 'e cannelotte. Tutto a 'nu tratto,che veco 'a luntano? Ddoje ombre avvicenarse 'a parte mia... Penzaje:stu fatto a me mme pare strano... Stongo scetato...dormo,o è fantasia? Ate che fantasia;era 'o Marchese: c'o' tubbo,'a caramella e c'o' pastrano; chill'ato apriesso a isso un brutto arnese; tutto fetente e cu 'nascopa mmano. E chillo certamente è don Gennaro... 'omuorto puveriello...'o scupatore. 'Int 'a stu fatto i' nun ce veco chiaro: so' muorte e se ritirano a chest'ora? Putevano sta' 'a me quase 'nu palmo, quanno 'o Marchese se fermaje 'e botto, s'avota e tomo tomo..calmo calmo, dicette a don Gennaro:"Giovanotto! Da Voi vorrei saper,vile carogna, con quale ardire e come avete osato di farvi seppellir,per mia vergogna, accanto a me che sono blasonato! La casta è casta e va,si,rispettata, ma Voi perdeste il senso e la misura; la Vostra salma andava,si,inumata; ma seppellita nella spazzatura! Ancora oltre sopportar non posso la Vostra vicinanza puzzolente, fa d'uopo,quindi,che cerchiate un fosso tra i vostri pari,tra la vostra gente" "Signor Marchese,nun è colpa mia, i'nun v'avesse fatto chistu tuorto; mia moglie è stata a ffa' sta fesseria, i' che putevo fa' si ero muorto? Si fosse vivo ve farrei cuntento, pigliasse 'a casciulella cu 'e qquatt'osse e proprio mo,obbj'...'nd'a stu mumento mme ne trasesse dinto a n'ata fossa". "E cosa aspetti,oh turpe malcreato, che l'ira mia raggiunga l'eccedenza? Se io non fossi stato un titolato avrei già dato piglio alla violenza!" "Famme vedé..-piglia sta violenza... 'A verità,Marché,mme so' scucciato 'e te senti;e si perdo 'a pacienza, mme scordo ca so' muorto e so mazzate!... Ma chi te cride d'essere...nu ddio? Ccà dinto,'o vvuo capi,ca simmo eguale?... ...Muorto si'tu e muorto so' pur'io; ognuno comme a 'na'ato é tale e quale". "Lurido porco!...Come ti permetti paragonarti a me ch'ebbi natali illustri,nobilissimi e perfetti, da fare invidia a Principi Reali?". "Tu qua' Natale...Pasca e Ppifania!!! T''o vvuo' mettere 'ncapo...'int'a cervella che staje malato ancora e' fantasia?... 'A morte 'o ssaje ched''e?...è una livella. 'Nu rre,'nu maggistrato,'nu grand'ommo, trasenno stu canciello ha fatt'o punto c'ha perzo tutto,'a vita e pure 'o nomme: tu nu t'hè fatto ancora chistu cunto? Perciò,stamme a ssenti...nun fa''o restivo, suppuorteme vicino-che te 'mporta? Sti ppagliacciate 'e ffanno sulo 'e vive: nuje simmo serie...appartenimmo à morte!"

Totò.

lunedì 9 ottobre 2017

STAR TREK RICORDANDO GASTONE MOSCHIN SUI 11.580 KHZ DI WRMI.


Eccoci ancora a divertirci, in specifico nel postare l'odierno articolo dedicato alla trasmissione che conduco una volta al mese sulla frequenza in onde corte 11.580 khz della WRMI . Anche in questo ottobre ci siamo divertiti a proporre tanta bella musica . In apertura di programma, una canzone in lingua spagnola,  magistralmente interpretata da José Feliciano,  il brano era appunto intitolato:  Qué será ( cover di un brano dei
Ricchi e Poveri ), a seguire ci siamo trasferiti tutti virtualmente in Francia, dove abbiamo ascoltato un disco stupendo di Jean Gabin,  dal titolo:  Maintenant Je Sais e per finire in " crescendo " abbiamo ricordato il Grande Attore Gastone Moschin; con uno speciale a lui dedicato. Appena sotto ho postato la clip registrata dalle Onde Corte, con una radiolina made in Cina che vi confesso, oltre ad essere carina è molto prestate!

 
 " In questa breve clip registrata dalla frequenza 11.580 KHZ
 ricordiamo per l'appunto L'Architetto Rambaldo Melandri ( Gastone Moschin ). "

Un abbraccio a chi ci ha ascoltato nello " spazio profondo delle Onde Corte " vi ricordo per il mese di novembre la frequenza della Federazione per ascoltare Star Trak Italy è sempre la stessa :  11.580 Mhz,  con Antenne e Trasmettitore posizionato nella Contea di Okeechobee ( FL / USA), negli studi della WRMI ( Radio Miami International ).  Vi aspetto solo di sabato,  ora italiana 22:45.

E' Possibile Scaricare o Ascoltare l'Episodio 2 del 08.10.2017 a questo Link : https://drive.google.com/file/d/0B89ggEQ_3UUUX1RCUTRqalpJUlU/view?usp=sharing

Ringrazio: Marco che ci ha ascoltato dall'Olanda. E tutte le Persone che ci hanno ascoltato senza interagire, potete sempre comunque scriverci tramite email : andrea(et)mangiarotti.org ( ovviamente sostituite (et) con la @ ). Grazie a tutti.

Am

giovedì 14 settembre 2017

"La solitudine" di Pier Paolo Pasolini


Bisogna essere molto forti per amare la solitudine; bisogna avere buone gambe e una resistenza fuori dal comune; non si deve rischiare raffreddore, influenza e mal di gola; non si devono temere rapinatori o assassini; se tocca camminare per tutto il pomeriggio o magari per tutta la sera bisogna saperlo fare senza accorgersene; da sedersi non c’è; specie d’inverno; col vento che tira sull’erba bagnata, e coi pietroni tra l’immondizia umidi e fangosi; non c’è proprio nessun conforto, su ciò non c’è dubbio, oltre a quello di avere davanti tutto un giorno e una notte senza doveri o limiti di qualsiasi genere. Il sesso è un pretesto. Per quanti siano gli incontri - e anche d’inverno, per le strade abbandonate al vento, tra le distese d’immondizia contro i palazzi lontani, essi sono molti – non sono che momenti della solitudine; più caldo e vivo è il corpo gentile che unge di seme e se ne va, più freddo e mortale è intorno il diletto deserto; è esso che riempie di gioia, come un vento miracoloso, non il sorriso innocente, o la torbida prepotenza di chi poi se ne va; egli si porta dietro una giovinezza enormemente giovane; e in questo è disumano, perché non lascia tracce, o meglio, lascia solo una traccia che è sempre la stessa in tutte le stagioni. Un ragazzo ai suoi primi amori altro non è che la fecondità del mondo. E’ il mondo così arriva con lui; appare e scompare, come una forma che muta. Restano intatte tutte le cose, e tu potrai percorrere mezza città, non lo ritroverai più; l’atto è compiuto, la sua ripetizione è un rito. Dunque la solitudine è ancora più grande se una folla intera attende il suo turno: cresce infatti il numero delle sparizioni – l’andarsene è fuggire – e il seguente incombe sul presente come un dovere, un sacrificio da compiere alla voglia di morte. Invecchiando, però, la stanchezza comincia a farsi sentire, specie nel momento in cui è appena passata l’ora di cena, e per te non è mutato niente: allora per un soffio non urli o piangi; e ciò sarebbe enorme se non fosse appunto solo stanchezza, e forse un po’ di fame. Enorme, perché vorrebbe dire che il tuo desiderio di solitudine non potrebbe essere più soddisfatto e allora cosa ti aspetta, se ciò che non è considerato solitudine è la solitudine vera, quella che non puoi accettare? Non c’é cena o pranzo o soddisfazione del mondo, che valga una camminata senza fine per le strade povere dove bisogna essere disgraziati e forti, fratelli dei cani.

 Pier Paolo Pasolini

sabato 26 agosto 2017

STAR TREK - LA STORIA DI RADIO MIAMI INTERNATIONAL ( WRMI )


In questa puntata abbiamo parlato a grandi linee della Storia Gloriosa della WRMI Radio Miami International che inizia con le prime trasmissioni  nel lontano 1927,  quando l'emittente era identificata come W1XAL, per alcuni anni la stazione veniva definita " Pirata " poiché priva di regolare autorizzazione ; la programmazione regolare è iniziata nel 1931.

Il Format era di tipo educativo,  con una programmazione di musica e divertimento. Nel 1939 la stazione si trasferì a circa 20 miglia a sud di Boston nell'ex centrale elettrica.Il 7 settembre 1939, la Radio Stazione Cambia ID (nome identificativo ) in WRUL (World Radio University dell'ascoltatore ). Nel Periodo della Seconda Guerra Mondiale Il governo americano ha utilizzato le strutture e le frequenze di " Radio Miami " per le trasmissioni di Voice of America ( ancora attiva oggi a questo sito ) la collaborazione tra la WRMI e VOA terminarono ufficialmente nel 1954 e la WRUL ( così identificata negli anni '50 / '60 ) riprese le sue trasmissioni consone. Nel 1966 la Radio cambiò ancora nome in WNYW (Radio New York Worldwide " nel Mondo " ), gli studi erano sempre a New York City.

20 ottobre 1973 , ancora un cambio di nome per l'emittente , identificata questa voltra come WYFR (Your Family Radio), la stazione era di tipo non-profit e per i sostentamento ( impianti, corrente elettrica ..ecc ) utilizzava le donazioni degli ascoltatori. I programmi erano prodotti negli studi della sede di Oakland, in California. Dopo alcuni anni di potenziamento degli impianti ( trasmettitori, antenne ..ecc ), siamo sul calare degli anni settanta ( circa 1976) , la WYFR cambia ancora una volta sede, non tanto per gli uffici o gli studi , ma la ricerca della nuova sede era dovuta per i potenziamento delle antenne e trasmettitori che necessitavano di un luogo pianeggiante, distante dai centri abitati e che fosse immerso nella natura. Il sito venne identificato a sud della Florida circa 20 miglia a nord del lago Okeechobee. Terreno Piatto ed erboso, questa posizione strategica di 660 ettari era un ottimo posto per erigere le grandi antenne che avrebbero migliorato e potenziato il segnale del WYFR verso l'America latina e l'Europa.Negli anni ottanta la Radio ha mantenuto lo stesso identificativo, potenziando sempre di più gli impianti,  venerò acquistati altri trasmettitore ed altre antenne che coprivano quasi tutto il mondo. Sempre negli anni ottanta la WYFR firma un accordo per irradiare presso le proprie frequenze alcuni programmi " Voice of Free China " e della BBC ( Nel 1998, WYFR ha trasmesso 209 ore di trasmissione al giorno del canale di stato inglese ).

Per quanto concerne invece la WRMI Radio Miami International l'emittente è stata fondata nel 1989 da Jeff White (attualmente editore ) e da Kiko Espinosa (ingegnere capo, che è scomparso nel 2005). La WRMI ha iniziato a trasmettere nel 1989 acquistato spazi in alcune emittenti in onde corte, dopo alcuni mesi la decisione di White e di Espinosa di richiedere la licenza alla Commissione federale delle comunicazioni statunitensi per ottenere alcune frequenze e per trasmettere in onde corte, sono entrati nel consiglio di amministrazione della radio ulteriori soci che hanno contribuito alla crescita finanziaria della radio. Nel giugno del 1994, WRMI ha ottenuto la concessione per operare in onde corte, La stazione trasmetteva con un trasmettitore Wilkinson AM50,000B da 50.000 watt, nonché un trasmettitore ausiliario da 5.000 watt. WRMI in oltre ha un'antenna riflettente girata a 160 ° verso i Caraibi e l'America Latina, e un'antenna periodica del log di tipo yagi che raggiunge i 317° gradi verso l'America del Nord. Le due antenne sono state utilizzate in diversi momenti della giornata, il che significa che alcune ore sono state trasmesse in Nord America e altre ore verso i Caraibi e l'America Latina.

Nel dicembre del 2013, Radio Miami International ha acquistato la stazione WYFR ( Family Radio ) anch'essa operante in RW con sede a Okeechobee, in Florida, la decisione e abbiamo trasferito tutte le nostre trasmissioni alla nuova struttura molto più grande di Okeechobee, acquisendo questa emittente la WRMI  è diventata la più grande stazione radio in onde corte di proprietà privata nell'emisfero occidentale, con 14 trasmettitori (di cui 100.000 watt) e 23 antenne in 11 direzioni diverse in tutto il mondo. Da qui la decisione di trasferire gli studio e gli uffici amministrativi a circa 20 miglia a nord del Lago Okeechobee. Le antenne e i trasmettitori si trovano su un sito di 660 acri (che è un miglio quadrato di terra) che viene utilizzato anche come ranch di bestiame. WRMI trasmette alcune delle proprie programmazioni, principalmente il programma "Viva Miami" (in edizioni inglesi e spagnole) con caratteristiche di viaggio, lettere da ascoltatori, musica, interviste con ospiti in studio ecc. La maggior parte della nostra programmazione è in inglese o spagnolo, ma alcuni programmi sono in creola, portoghese e in altre lingue. WRMI è membro dell'Associazione Nazionale di Broadcasters ad onde corte (NASB) e il Direttore Generale di WRMI Jeff White è attualmente segretario-tesoriere del NASB. È anche Presidente della Conferenza di Coordinamento ad Alta Frequenza (HFCC) che coordina le frequenze a onde corte su base mondiale. Il personale di WRMI ha una lunga esperienza nel settore delle trasmissioni a corto raggio. Direttore Generale Jeff White.

Dopo aver ricordato la storia di questa gloriosa " Antenna " a Stelle e Strisce " abbiamo ascoltato tre canzoni, in ordine cronologico:


  1. Glenn Miller - Moonlight Serenade (1939) 
  2. Sam Thompson - Okeechobee On My Mind
  3. Luigi Tenco - Mi sono Innamorato di Te (1962)
Ringrazio:  
Filippo ci ha ascoltato dalla Grecia. Posizione Ammouliani. SINPO 24455. E tutte le Persone che ci hanno ascoltato senza interagire, potete sempre comunque scriverci tramite email : andrea(et)mangiarotti.org ( ovviamente sostituite (et) con la @ ). Grazie a tutti.

E' Possibile Scaricare o Ascoltare l'Episodio 1 del 26.08.2017 a questo Link : https://drive.google.com/open?id=0B89ggEQ_3UUUZS1yT3dMNkRmbFk 

Foto Reperite : http://obscurecountry.blogspot.it/2015/03/sam-thompson-tribute.html , https://it.wikipedia.org/wiki/Glenn_Miller#/media/File:Glen_miller.jpg  , https://it.wikipedia.org/wiki/Luigi_Tenco#/media/File:Luigi_Tenco_1967.jpg 

martedì 15 agosto 2017

AGOSTO 2016.



Quando i miei pensieri sono ansiosi, inquieti e cattivi, vado in riva al mare, e il mare li annega e li manda via con i suoi grandi suoni larghi, li purifica con il suo rumore, e impone un ritmo su tutto ciò che in me è disorientato e confuso.

(Rainer Maria Rilke)

Am

Se ci andate, dite che vi manda RENZO !!!...


Stasera cena da " Menego " Cucina Veneta 3*** stellette sulla Michelin ! Buon appetito a tutti.

Am

lunedì 14 agosto 2017

L'uscita dal tunnel, verso la Luce.

Care Amiche Cari Amici, dopo una grande delusione amorosa che mi ha molto " debilitato " sotto vari aspetti, come disse Enzo Tortora, dopo l'errore giudiziario: " Dove Eravamo Rimasti ? " . Appunto secondo voi come si fa " ad uscire dal tunnel " dopo una grande delusione amorosa ? Non certo recriminando il passato, rimuginando cose andate in un certo modo..ecc.

Ma la rinascita, l'uscita del tunnel verso la luce si ottiene guardando a testa alta l'uscita, la luce che c'è fuori dal tunnel è inutile rimanere dentro il tunnel al buio, bisogna cercare la luce per uscire. E così io ho fatto per combattere una grande delusione amorosa, collegata ad un depressione. Scrivo queste poche righe per aiutare che è nella sofferenza e magari ha ottenuto anche lui o lei una brutta delusione. Non recriminate mai non serve a nulla, ma siate aperti ad ogni tipo di cambiamento, sia nella vita lavorativa com'è capitato a me che mi sono rimesso in gioco e sia sotto il profilo delle passioni, continuate a sviluppare le vostre passioni, solo così sconfiggerete la depressione, la tristezza per una delusione. Andate avanti a testa alta e ponetevi degli obbiettivi, solo così sarete persone Nuove.

Am